GIE utilizza le sei fasi di innovazione definite in Insights on Scaling Innovation dalla International Development Innovation Alliance (IDIA*). È importante per gli imprenditori sociali o gli innovatori selezionare con precisione la giusta fase di innovazione su un profilo di innovazione su GIE al meglio delle tue capacità.

Per ogni fase, la guida IDIA elenca anche i seguenti fattori che i finanziatori e altri partner di ridimensionamento esaminano quando esaminano innovatori / implementatori: (i) Visione per ottenere l’impatto desiderato su larga scala, (ii) Prove dirette dell’efficacia, (iii) Prove della domanda del mercato/della comunità e degli incentivi a scalare dell’innovatore stesso, (iv) Scala temporale, (v) Meccanismi di gestione finanziaria e responsabilità, (vi) Capacità, esperienza e competenza del team e, (vii) Strumenti e capacità di monitoraggio e valutazione.

Le sei fasi dell’innovazione: Che cosa sono & individuare il giusto palcoscenico dell’innovazione

Mentre ci auguriamo che le descrizioni di scala fasi di seguito sarà utile a voi, è anche importante riconoscere che la distinzione tra le fasi non significa che il ridimensionamento fasi sempre in modo pulito si susseguono in modo lineare, come (per esempio) le modifiche che si verificano durante la Transizione di Scala’ fase potrebbe richiedere ulteriori ‘Proof of Concept’ di test prima di innovazione progredisce a ‘Scala’ e oltre. Allo stesso modo, i confini tra queste fasi sono porosi e spesso si sovrappongono nella pratica.

Detto questo, non solo identificare la fase di scaling della tua innovazione può essere un utile input per il tuo profilo GIE pubblico e per aumentare la visibilità della tua innovazione, ma può anche aiutarti a ottenere informazioni sul viaggio che la tua innovazione ha intrapreso finora e dove andrai dopo.

Fase 1: Ideazione

Stai definendo e analizzando il problema dello sviluppo e generando idee per potenziali innovazioni per affrontare il problema.

La vostra innovazione è in questa fase se…non hai una specifica innovazione su cui stai lavorando, ma hai definito il problema che stai cercando di affrontare e hai potenziali soluzioni.

Fase 2: Ricerca &Sviluppo

Stai sviluppando un’innovazione specifica che ha il potenziale per affrontare un problema di sviluppo che hai identificato.

La vostra innovazione è in questa fase se…hai un’innovazione specifica su cui stai lavorando per affrontare un problema specifico. Conosci chiaramente il problema e per chi / dove stai sviluppando l’innovazione, oltre ad avere alcune idee per l’innovazione esatta e come funziona l’innovazione. Hai anche definito alcune domande chiave a cui devi rispondere per capire la fattibilità dell’innovazione come soluzione al problema.

Fase 3: Proof of Concept

Il concetto intellettuale alla base di questa innovazione è stato testato sul campo per ottenere una prima valutazione “reale” del suo potenziale.

La vostra innovazione è in questa fase se…la tua innovazione va oltre lo sviluppo iniziale, i suoi componenti principali sono già stati testati nel mondo reale in un paese a basso o medio reddito e puoi articolare la sua potenziale fattibilità tecnica, organizzativa e finanziaria in base ai test.

Fase 4: Transizione alla scala

Questa innovazione ha dimostrato il successo su piccola scala e stai sviluppando il modello di business e attirando partner per aiutare a colmare le lacune nella tua capacità di scalare.

La vostra innovazione è in questa fase se…la tua innovazione ha dimostrato almeno un successo su piccola scala nel mondo reale e stai lavorando al suo piano di ridimensionamento, incluso il perfezionamento del modello di business e lo sviluppo di partnership necessarie per supportarti colmando le lacune (tecniche, finanziarie) nella tua capacità di scalare.

Stage 5: Scaling

Stai replicando e/o adattando questa innovazione in grandi aree geografiche e popolazioni per un impatto trasformazionale.

La vostra innovazione è in questa fase se…la tua innovazione è già in fase di ridimensionamento. Scelta tra diverse possibili scala percorsi – selezionare non solo un pubblico (governo) e/o commerciale (settore privato) percorso di scala e identificati pertinenti partner per il supporto, ma anche specificato il percorso all’interno di questo dominio, come ad esempio decidere tra la scala orizzontale (espansione di impatto attraverso la replica), la scala verticale (di cambiare la politica/istituzionale ambiente, attraverso un più alto livello che influenzano), funzionale scala (allargando l’ambito funzionale di un’innovazione, ad es. aggiunta di interventi di TUBERCOLOSI e malaria a un’innovazione incentrata sull’HIV / AIDS) o un ibrido di questi.

Stage 6: Sustainable Scale

Questa innovazione ha raggiunto un’adozione o un’operazione su larga scala al livello desiderato di scala/crescita esponenziale, sostenuta da un ecosistema di attori.

La vostra innovazione è in questa fase se…la vostra innovazione ha raggiunto scala. Ciò significa che la tua innovazione ha raggiunto il livello desiderato di scala o crescita e che stai affrontando ” domande a lungo termine che sorgono su come gestire il processo mentre opera su scala, se è sostenibile (finanziariamente, politicamente, ecc.), e come navigare come l’ambiente cambia (partner, concorrenti, quadri politici / normativi o infrastrutture, ecc.).

* International Development Innovation Alliance (IDIA) è una collaborazione unica piattaforma che riunisce i senior leadership team di innovazione, laboratori e reparti di alcune delle principali agenzie di sviluppo come l’Australian Dipartimento per gli Affari Esteri e il Commercio, la Fondazione Bill e Melinda Gates, Globale, Affari, Canada, GIZ, Globale Fondo per l’Innovazione, grandi Sfide Canada, Rockefeller Foundation, SIDA, DFID, UNDP, UNICEF, USAID e il Gruppo della Banca Mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.