Ho incontrato Star Wars quando avevo 7 anni. Ricordo quella magica sensazione di essere portato in questa galassia molto, molto lontano e di incontrare per la prima volta i personaggi di Luke, Leia, Han e Obi-Wan. Certo, volevo tutte le Guerre Stellari su cui potevo mettere le mani, quindi presto guardai e mi innamorai anche dei prequel. Non avrei mai pensato di vedere il giorno degli episodi 7, 8 e 9, ma li ho sognati da bambino. Così, quando la Disney ha acquistato Lucasfilm nel 2012 e ha annunciato la trilogia sequel, sono rimasto scioccato, ma anche così eccitato per questo nuovo capitolo Star Wars. Ora che il film finale è stato rilasciato nella Saga di Skywalker, sono felice di dire che ne è valsa la pena.

Prima di tutto, voglio prefare questo dicendo che questa sarà una recensione non spoiler. Ci sarà una discussione approfondita spoiler provenienti da Kaila nella prossima settimana o due, ma questa è una recensione spoiler-free dei miei pensieri per le persone a leggere per il fine settimana di apertura. Inoltre, voglio sottolineare che sono un fan di The Force Awakens e The Last Jedi. Inizialmente ero abbastanza misto su Episode 8, ma dal momento che sono venuti a godere sempre di più con ogni visualizzazione ripetuta. Ero curioso di sapere come J. J. Abrams avrebbe preso ciò che Rian Johnson ha fatto in quel film e costruito su di esso qui. Molte recensioni hanno sottolineato che Abrams ignorato o retconned molti elementi da The Last Jedi in The Rise of Skywalker. A mio parere, questo è completamente falso. Ci sono cose importanti che sono state impostate in The Last Jedi che non solo sono continuate in questo film, ma sono state portate ancora oltre e sono diventate pezzi importanti nella storia di questa trilogia.

Le cose più degne di nota di cui parlare in The Rise of Skywalker senza entrare in spoiler è il ritmo, la cinematografia e l’umorismo. Molti recensori hanno sottolineato che il ritmo di questo film è incredibilmente veloce e spesso goffo, il che è vero. Tuttavia, ho avuto meno di un problema con esso di me altri hanno. Sì, si muove rapidamente, ma è ovvio che deve muoversi velocemente a causa della grande quantità di storia, personaggi, e set pezzi che sono stipati in 2 ore e mezza. Onestamente, avrei preferito un finale di 3 ore, simile a Avengers: Endgame per dare al film più spazio per respirare. C’è anche molto da vedere qui, tra cui numerose località, molte delle quali nuove di zecca e francamente, non potevano guardare meglio. Se c’è una cosa che questo film fa bene al 100%, è la grafica. Non solo sono belli, ma l’esecuzione degli scatti ti fanno sentire come se fossi lì con i personaggi, che è qualcosa che non ho sentito spesso in Star Wars. L’altra cosa che ho davvero lavorato per me in questa voce è stato l’umorismo. La mia più grande lamentela su The Last Jedi non era la storia o il trattamento dei personaggi, ma l’umorismo che cadeva piatto e spesso mi portava fuori dal film. Sono felice di dire che questo non è il caso qui, e ho sentito che l’umorismo era infinitamente migliore di The Last Jedi, e meglio di The Force Awakens pure. Sono anche rimasto sbalordito dalle esibizioni, in gran parte di Daisy Ridley, Adam Driver e Oscar Isaac. Non solo sono questi i personaggi meglio scritti in questa nuova trilogia, ma le prestazioni che danno in questo film sono ancora il loro meglio. Le scene condivise da Ridley e Driver, in particolare, sono magia assoluta.

Ciò di cui la maggior parte delle persone parlerà con questo film, tuttavia, sono i battiti della storia e della trama, molti dei quali sono discutibili nel migliore dei casi. Non ne parlerò qui, ma ci sono un paio di cose che stanno già dimostrando di essere incredibilmente divisive con gli spettatori e per una buona ragione. Non divisivo in un modo Ultimo Jedi, ma sull’impatto che hanno sulla storia più grande di Skywalker stesso. Parlando degli aspetti negativi del film, una delle cose che non ha funzionato per me è stato il filmato di Carrie Fisher come Leia. Non vedevo l’ora di vederla in questo film ma, sfortunatamente, il filmato di lei che è stato incluso era piuttosto stridente e non si adattava così naturalmente come speravo. Inoltre, molti fan di Rose saranno delusi dal fatto che non abbia quasi nulla da fare qui, il che era qualcosa di cui ero preoccupato all’inizio.

Per me, però, le cose negative di questo film erano di gran lunga superiori alle grandi cose. Ho avuto uno scoppio dall’inizio alla fine, e non vedo l’ora di tornare ad esso molte volte in futuro. JJ Abrams ha fatto un lavoro ammirevole di riportare il franchise in 2015 e ha fatto un compito apparentemente impossibile portando la saga di Skywalker al termine con questo film, e lo ha fatto bene.

4 su 5 stelle

4 su 5 stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.