Il dolore al ginocchio nel nuoto è la terza area lesa più comune. Rovere (1985) ha osservato che l ‘ 87% dei nuotatori esaminati aveva una storia di almeno un episodio di dolore al ginocchio. PFPS non è l’unica condizione che può verificarsi al ginocchio per nuotatori rana, ma è il più comune dalla mia esperienza.

La sindrome del dolore femorale rotuleo (PFPS) colpisce la rotula e l’area circostante. PFPS ha un ampio campo di applicazione: è una “condizione di condizioni”, con molte possibili variazioni e cause. In molti casi, una diagnosi più specifica è possibile, ma è considerato PFPS se una diagnosi più specifica non può essere trovata.

Questa condizione è la sindrome femoro-rotulea e il libro di testo definizione è:

“sindrome femoro-rotulea (PFPS) è una sindrome caratterizzata da dolore o fastidio apparentemente provenienti dal contatto della superficie posteriore della rotula (dietro il ginocchio) con il femore (osso della coscia). È una diagnosi frequente nelle cliniche di medicina sportiva.”

Se non siete sicuri se si adatta PFPS, qui ci sono alcune domande da porre:

  • Il tuo dolore è da qualche parte intorno alla rotula?
  • Il dolore è peggiore quando si sale le scale o le colline?
  • La flessione profonda del ginocchio infastidisce il ginocchio?
  • Il tuo ginocchio fa male durante l’outweep del calcio a rana?
  • Il tuo dolore si verifica quando sei seduto con il ginocchio piegato e fa male peggio quando ti alzi?

Queste non sono le uniche domande per la sentenza in PFPS, ma aiutano a restringere la probabilità.

Perché i nuotatori ottengono PFPS

Chiaramente la rana è una posizione scomoda al ginocchio. Questo movimento mette lo stress al ginocchio, in particolare il compartimento mediale. Stulberg (1980) ha notato che i nuotatori a rana avevano evidenza di osteoartrosi femoro-rotulea. Keskinen (1980) ha concluso:

“una combinazione di alte velocità angolari all’anca e al ginocchio e rotazione esterna della tibia rispetto al femore ripetuta in quantità eccessive potrebbe essere la causa primaria della sinovite mediale documentata in questi pazienti. Il ginocchio della rana sembra quindi essere una sindrome da uso eccessivo”.

Questi studi più vecchi sono alcune delle uniche ricerche sull’argomento. Sono necessarie nuove ricerche in questo campo, ma ciò richiede tempo e finanziamenti.

Fissare PFPS nei nuotatori

Aiutare PFPS nei nuotatori è un approccio multifattoriale. Questo approccio richiede attenzione su forza, lunghezza e tempi (per gli atleti d’élite, questo significa controllo motorio e biomeccanica).

Muscoli comuni con posizione alterata

La qualità o la lunghezza del tessuto alterata è comune nei muscoli sottostanti. Questi muscoli possono anche inibire la forza dei muscoli glutei (vedi sotto). Dalla mia esperienza, migliorare la qualità del tessuto dei muscoli qui sotto è fondamentale per il recupero. Il miglioramento di questi è possibile con i rilasci auto-miofasciali (SMR) o lavorando con un terapista manuale esperto.

MUSCLE ORIGIN INSERTION ACTION INNERVATION
Tensor Fasciae Latae Anterior Superior Iliac Spine Lateral Condyle Tibia via Iliobial Tract Tenses fascia Lata

Abduction Hip

Flexion Hip

Internal Rotation Hip

Superior Gluteal Nerve
Piriformis Anterior Surface Sacrum Greater Trochanter Apex External Rotation Hip

Abduction Hip

Extension Hip

L5-S2 Filiali Dirette dal Plesso Sacrale
Retto Feormoris Iliaca Anteriore Inferiore della colonna Vertebrale e del Tetto Acetabolare Tibiale Tubersity via Legamento rotuleo Flex Hip

Estendere il Ginocchio

nervo Femorale
Banda ileotibiale Anteriore cresta Iliaca

bordo Anteriore di ilio

Superficie Esterna della spina iliaca antero

Gerdy del tubercolo sulla faccia laterale della tibia tubercolo Flex hip

Abduzione dell’Anca

Rotazione Interna dell’Anca

Stabilizzare il ginocchio

Nervo gluteo superiore

Muscoli comunemente deboli

I muscoli glutei sono comunemente deboli o inibiti in quelli con PFPS. Nel nuoto, se i glutei non possono controllare la rotazione interna al ginocchio, le cosce si separeranno e aumenteranno lo stress al ginocchio mediale.

Gluteus Maximus

(upper)

Sacrum

Gluteal surface ilium

Thoracolumbar fascia

Lateral condyle tibia

via Iliotibial tract

Ext hip

ER hip

Abd hip

Inferior gluteal nerve
Gluteus Maximus

(lower)

Sacrum

Gluteal surface ilium

Thoracolumbar fascia

Sacrotuberous ligament

Gluteal tuberosity Ext hip

ER hip

Add hip

Inferior gluteal nerve
Gluteus Medius Superior gluteal surface ilium Lateral Greater trochanter Abd hip

Ant: Flex and IR hip

Post: Ext and ER hip

Superior gluteal nerve
Gluteus Minimus Inferior gluteal surface ilium (below origin of glut med) Anterior Greater trochanter Abd hip

Ant: Flex and IR hip

Post: Ext e ER anca

Nervo gluteo superiore

Biomeccanica compromessa

I nuotatori usano spesso troppo abduzione dell’anca, aumentando la distanza della gamba dal corpo e la quantità di coppia all’articolazione del ginocchio. Più il piede è lontano dal corpo, più stress e aumento del rischio di lesioni. Gli allenatori dovrebbero istruire una posizione della coscia stretta, con una rotazione interna massima che consente un’elevata produzione di forza con i piedi, riducendo al minimo lo stress al ginocchio.

Sebbene le analisi cinematiche del film non abbiano dimostrato differenze statistiche tra casi e controlli, sono state notate differenze drammatiche nel tasso di lesioni quando gli angoli di abduzione dell’anca all’inizio del calcio erano inferiori a 37 gradi o superiori a 42 gradi (Vizsolyi 1987).

Spesso i nuotatori con PFPS e dolore al ginocchio nel nuoto è da una rotazione interna dell’anca mancanza o semplicemente non sanno come usarlo. Per testare, avere il vostro nuotatore si trovano sul loro stomaco e spazzare i piedi fuori. Questo semplice video dimostra la gamma di movimento per il calcio. Se hanno abbastanza gamma di movimento, forse semplicemente non sono in grado di eseguire questo movimento con resistenza o in grado di coordinare il corpo.

Un altro test è quello di avere farli eseguire questo movimento con resistenza aggiunta. Questo è un grande stress test iniziale per ricontrollare i sintomi dopo qualsiasi trattamento, ma identifica anche i nuotatori deboli, incapaci di eseguire questo movimento in acqua.

Prevenzione

Alla ricerca di un programma di ginocchio antiproiettile, quindi è obbligatorio un terreno asciutto individualizzato che monitora frequentemente la forza dell’anca, la gamma di movimento, il dolore/i dolori e la biomeccanica. Inoltre, aumentando gradualmente il volume rana all’inizio della stagione è anche prevenire il sovraccarico del tessuto.

Sommario

Migliora la lunghezza muscolare, la forza e la tempistica per migliorare i tuoi PFPS nel nuoto. Se stai cercando un programma di prevenzione, il monitoraggio frequente e lo screening per i singoli fattori di rischio sono i più efficaci. Se questi strumenti non sono disponibili, considerare l’utilizzo dei principi di riabilitazione, ma rendersi conto che potrebbero non essere necessari.

Avere dolore al ginocchio nel nuoto?

Scritto da Dr. John Mullen, DPT, CSCS.

Originariamente pubblicato gennaio 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.